Coronavirus: Come si Mette in Quarantena una Città?

Con due giorni fino al capodanno cinese, la stazione ferroviaria di Wuhan dovrebbe diventare piena.
In tutto il paese, milioni di persone stanno tornando a casa per vedere i propri cari. Ma nella settima città più grande della Cina – sede del coronavirus – la maggior parte gli scali sono deserti.
A partire dalle 10:00 di giovedì (02:00 GMT), autobus, treni, metropolitane e traghetti sono stati fermati da lasciare la città.
Anche i voli sono stati sospesi. Le strade non sono ufficialmente chiuse, ma sono stati segnalati blocchi stradali e ai residenti è stato detto di non partire.

Questa epidemia che arriva dalla Cina sta mettendo in seria crisi i mercati finanziari, oggi la borsa Shangai ha perso il – 2,75% è arrivato il Cigno Nero come tanti temono?

Correlati >>> Come Investire con Coronavirus

Coronavirus: Come si Mette in Quarantena una Città?
In un aeroporto cinese degli scanner mettono in evidenza le persone con una temperatura più alta che hanno le febbre e che potrebbero essere portatori del coronavirus

Quindi la domanda è: puoi mettere in quarantena un’intera città? E se puoi funzionerebbe?

 

Wuhan è un posto enorme – la 42a città più grande del mondo, secondo i dati delle Nazioni Unite – e non può essere facilmente trasformata in un reparto di isolamento.

Più di 20 strade principali arrivano a Wuhan, oltre a dozzine di strade più piccole. Anche con i mezzi pubblici chiusi, sigillare la città richiederebbe un enorme sforzo militare.

“L’unico modo in cui potresti farlo, realisticamente, sarebbe quello di recintare la città con il PLA [esercito cinese]”, afferma il professor Adam Kamradt-Scott, un esperto di sicurezza sanitaria dell’Università di Sydney.

Ma anche se lo facessero, dove – letteralmente – trarrebbero il limite? Come la maggior parte delle città moderne, Wuhan si estende in piccole città e villaggi.

“Le città sono modellate in modi non ortodossi”, afferma il professor Mikhail Prokopenko, un esperto di pandemie anche dell’Università di Sydney,

“Non puoi davvero bloccare ogni strada e ogni collegamento. Potrebbe essere possibile in una certa misura … ma non è una misura infallibile.”

Gauden Galea, rappresentante dell’Organizzazione mondiale della sanità in Cina, lo afferma in modo più diretto.

“Per quanto ne sappia, cercare di contenere una città di 11 milioni di persone è una novità per la scienza”, ha detto all’Associated Press. “Non possiamo a questo punto dire che funzionerà o non funzionerà”.

E – anche se si dimostrasse possibile chiudere la porta della stalla su Wuhan – il cavallo potrebbe già essere scappato.

come mettere in quarantena una città da un'epidemia il caso del coronavis in cina

Didascalia dei media
Il passeggero britannico Thomas Crosby descrive il viaggio del Wuhan, colpito dal virus

Il virus Wuhan è stato segnalato all’OMS il 31 dicembre . Fu solo il 20 gennaio che i funzionari in Cina confermarono che poteva essere approvato da uomo a uomo .

A quel punto, decine di migliaia di persone erano state e andavano via dalla città. Da allora il virus è stato segnalato in Cina e in Asia, e persino negli Stati Uniti, il tutto in persone che erano state di recente a Wuhan.

Ma, anche se il virus si sta diffondendo in tutto il mondo, il prof. Kamradt-Scott afferma che la situazione interna è più preoccupante.

“In ciascuno degli [altri] paesi in cui abbiamo visto emergere casi, sono stati solo uno o due o quattro in Thailandia”, afferma il prof Kamradt-Scott.

“Sono un numero molto limitato di casi. Sembra che siano stati effettivamente catturati in tempo per impedire ulteriori trasmissioni a livello locale. Quindi la preoccupazione maggiore è all’interno della Cina.”

Dei 571 casi segnalati da giovedì, 375 erano nella provincia di Hubei, dove Wuhan è la capitale. Ma c’erano altri 26 nel Guangdong , 10 a Pechino, più 38 possibili casi a Hong Kong .

“Se il virus è già lì e c’è già la trasmissione della comunità locale, le misure a Wuhan sono troppo tardi”, afferma il prof Kamradt-Scott.

Spazio bianco di presentazione

Il prof. Prokopenko concorda sul fatto che la risposta internazionale è stata buona. I passeggeri dell’ultimo aereo da Wuhan a Sydney, ad esempio, sono stati accolti da funzionari della biosicurezza.

Il problema, dice il professore, è che molte persone potrebbero avere il virus e nemmeno saperlo.

“C’è una differenza tra infetti e infettivi”, avverte.

“Le persone infette hanno un virus nel loro organismo, ma non sono ancora infettive. Non mostrano sintomi. Sembrano del tutto normali fino a quando non sono già state in contatto con altre persone.”

Il normale periodo di incubazione per l’influenza, dice, è di due o tre giorni. Ma per un coronavirus, potrebbero essere necessari da cinque a sei giorni, una settimana o anche di più.

Cioè: qualcuno avrebbe potuto prendere il virus la scorsa settimana, portarlo in tutto il mondo, infettare gli altri e ancora non sapere di essere malato.

“E quando iniziano a mostrare sintomi, possono essere confusi con raffreddore o influenza comune”, afferma il prof. Prokopenko. “Questa è la difficoltà.”

Niente di tutto ciò significa che la Cina ha torto nel cercare di contenere il virus. L’OMS ha elogiato i propri sforzi e ci sono alcuni precedenti per ciò che gli esperti chiamano “distanza sociale”.

Nell’aprile 2009, Città del Messico ha chiuso bar, cinema, teatri , campi da calcio e persino chiese nel tentativo di combattere l’influenza suina. I ristoranti potevano servire solo cibo da asporto .

“Apparentemente ha rallentato la trasmissione del virus a Città del Messico e ha aiutato le autorità a gestire la situazione”, afferma il prof. Kamradt-Scott. “Lo ha fermato completamente? No.”

Quindi, nel complesso, vale la pena fermare Wuhan?

“La Cina ha segnalato solo casi confermati”, afferma il prof Kamradt-Scott.

“Sulla base di quei numeri [571 casi, con 17 morti], se fossi io, probabilmente non lo farei. Ma se ci fossero migliaia di casi sospetti, ciò cambierebbe considerevolmente l’equazione.”

Guida Investimenti finanziari per principianti

3 azioni da comprare nel portafoglio titoli di Warren Buffet  

Azioni Tecnologiche

Come diventare ricchi

Azioni di aziende small cap che potrebbero renderti ricco

Azioni Adobe 

Azioni Apple previsione prezzo

Auto d’epoca 

Azioni di Marijuana 

Trading  

Facebook libra 

Come diventare ricco 

Migliori azioni di agosto 

Spread 

Azioni Bitcoin 

ETF Stealth 

Guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina 

Il prezzo del Bitcoin è manipolato 

Termini finanziari più usati

L'Economia dalla parte dei consumatori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *