Vivere all’Estero: Belgio per Lavorare e Welfare, come si vive a Bruxelles

Il Belgio é uno dei migliori paesi europei dove andare a lavorare se ti licenziano, prendi 800 euro al mese di disoccupazione a tempo indeterminato.
Il Belgio sta facendo una politica molto stimolante per i migranti europei. Il sistema del welfare belga, é molto interessante per ogni cittadino europeo e Noi italiani in particolare, non possiamo che invidiarlo.

Con una popolazione di circa 11 milioni di persone e di 1 milione di immigrati stranieri (europei e non cioé circa il 10% di tutta la popolazione) il Belgio ha una politica del welfare diciamo… ‘con maniche molto larghe’.
Prendiamo il caso di quella signora che negli anni ’70 ha lavorato per 3 anni, poi ha iniziato a prendere il sussidio della disoccupazione per… sempre!! Cioé in pratica, la signora ha lavorato 3 anni e poi è riuscita a vivere dignitosamente con il sussidio statale fino all’età in cui è andata addirittura in prepensionamento.

Questo sistema è stato un po’ modificato: ora bisogna di aver lavorato in Belgio negli ultimi 312 giorni dell’anno, e viene dato in base al numero dei familiari, l’età eccetera…

Dove lavorare all'estero: Belgio con welfare conveniente
Lavorare cercando tartufi Requisiti per trovare Lavoro Oggi
Lavori più pagati per Giovani la Nuova indennità di Disoccupazione Come Averla
Lavori più pagati in Italia Nuovi controlli per chi é in malattia dal Lavoro

Il “reddito di cittadinanza” in Belgio:

Anche se non è questo il suo vero nome, il reddito di cittadinanza in Belgio, viene dato solo a persone che sono iscritte al locale ufficio del lavoro e che dimostrano ( attraverso una particolare procedura) di essere in costante ricerca del lavoro.
Anche gli studenti possono ricevere un sussidio, dopo 1 anno che si sono laureati, se non hanno ancora trovato un impiego, lo Stato li aiuterà economicamente.

Il costo della vita in Belgio:

E’ mediamente quanto il costo della vita in Nord Italia, cioè sui 600-1000 euro per un appartamento, 15 euro per mangiare in un ristorante non troppo caro.

Quanto si può guadagnare andando a lavorare in Belgio:

In Belgio i salari netti sono di media dai 1.500 ai 2.500 euro al mese, poi ovviamente, bisogna vedere che tipo di lavoro si va a fare.

Che lingua devo sapere per andare a lavorare in Belgio:

Come ormai in ogni paese del mondo, la lingua inglese fa sempre comodo per avere un primo approccio con le persone, ormai tutti sanno parlare e capire un inglese anche se solo a livello elementare. Una volta arrivati in Belgio però, dovrete imparare a parlare la lingua francese (molto facile da imparare per Noi italiani) o quella olandese ( decisamente più difficile).

Come funzionano i sussidi per la disoccupazione in Belgio:

sussidio di disoccupazione in belgio

 

  1. Investire all’estero
  2. Tunisia
  3. Portogallo
  4. Isole Canarie
  5. Italia del Sud ed Isole italiane
  6. Croazia
  7. Grecia
  8. Spagna
  9. Albania
  10. Germania per lavoro e pensione
  11. Svizzera
  12. Romania
  13. Bulgaria
  14. Brasile
  15. Canada
  16. Nuova Zelanda
  17. Inghilterra per lavoro e pensione
  18. Isole Canarie per lavoro
  19. Thailandia in pensione
  20. I migliori paesi europei per la pensione 
  21. I migliori posti dove ritirarsi dopo la pensione

Approfondimenti e trucchi per vivere in pensione all’estero:

Collaboratore di Economia Italia dal 2012, scrive di economia, finanza e politica dal 2007. Diplomato in ragioneria, è pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso l'Università degli Studi di Perugia.

2 commenti

  1. Bungiorno sono un impiegato che vive in Italia e vorrebbe trasferirirsi in Belgio con la propia famiglia per adesso sono disocuppato e vorrei trovare lavoro in Belgio conlamia compagna qualcuno puo- darmi delle informazioni n merito,Grazie puzzi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *