Vivere in Irlanda in Pensione: Vantaggi e Svantaggi

L’Irlanda è un piccolo paese con verdi colline ondulate, coste scoscese e pittoreschi villaggi. Famoso sia per la sua campagna panoramica, a tratti punteggiata da antichi castelli in pietra, sia per l’ospitalità e il buonumore della sua gente è uno dei paesi che consigliamo dove andare a vivere, non tanto per il costo della vita ( piuttosto alto) quanto per la tranquillità dei suoi paesaggi e per la vita sociale che si può fare.

Ovviamente avrai sentito molto parlare dell’Irlanda, anche se non ci sei mai stato, è pieno di italiani, specialmente giovani che si sono trasferiti lì per lavoro. L’Irlanda è un paese membro UE, ha un’economia moderna, occidentale ed è una destinazione popolare sia per i pensionati che per i festaioli, quindi non è economica. Ma per i pensionati con un budget, ci sono modi per fare un lavoro di pensione irlandese.

Soldi in Irlanda

Come membro dell’UE, l’Irlanda ha adottato l’euro come valuta nel 2002. Al momento della stesura di questo articolo, 1 € vale circa:

  • $ 1,10 (dollari USA)
  • $ 1,50 (dollari australiani)
  • £ 0,90 (sterline inglesi)

Per avere un’idea del costo della vita in Irlanda, la seguente tabella elenca i prezzi di diversi beni e servizi comuni per Dublino, la capitale vivace e la più grande città del paese; Claremorris, una piccola città nella parte rurale nord-occidentale dell’isola; e Limerick, una città popolare e considerevole con accesso all’Oceano Atlantico.

Vivere in Irlanda in Pensione: Vantaggi e Svantaggi

 Costo della vita in Irlanda

Dublino

Claremorris

Limerick

Affitto (appartamento con una camera da letto nel centro della città) € 1.100 € 390 € 671
Affitto (appartamento con tre camere da letto nel centro città) € 1.816 € 675 € 1.000
Utilità (per appartamento di 915 m²) € 150 € 140 € 152
Prezzo per metro quadrato (appartamento nel centro città) € 3.589 € 1.000 € 1.500
Internet € 43 € 38 € 38
latte € 0,97 € 0,97 € 0,99
Pasto per due (ristorante di fascia media) € 59 € 50 € 40
Gas (un gallone / 0,5 litri) € 5.74 € 1.31 € 1.26
Bottiglia di vino (gamma media) € 10 € 9,50 € 10
Auto (Volkswagen Golf) € 23.000 € 22.000 € 22.000
Biglietto di sola andata (trasporto pubblico) € 2,50 € 3,50 € 2.10
Un paio di jeans (a medio raggio) € 73.43 € 65 € 75

E, se hai bisogno di trasferire denaro all’estero una volta trasferito in Irlanda, ti consigliamo di essere a conoscenza delle commissioni e dei tassi di cambio applicati dalle diverse istituzioni finanziarie. La maggior parte delle banche e dei servizi di trasferimento promettono commissioni basse anticipate, ma approfittane sfruttando un tasso di cambio più elevato e sfiorando la differenza.

 

Dove andare a vivere in Irlanda?

Nel suo insieme, l’Irlanda è un paese sicuro con tassi di criminalità bassa, sebbene le autorità delle grandi città abbiano visto un aumento dei reati minori come il taccheggio negli ultimi anni.

L’Irlanda è un piccolo paese con un clima e una cultura relativamente coerenti in tutta l’isola. Non troverai un’oscillazione selvaggia nello stile di vita o la vista dalla tua finestra da una piccola città all’altra.

Se vuoi essere nel cuore dell’azione, o di quante azioni hai, puoi scegliere di vivere a Dublino. Sebbene sia la più grande città del paese, ha ancora solo circa 500.000 abitanti. È denso, affascinante e accogliente, con molto da fare in una piccola area. Ma è una città molto richiesta e i prezzi delle case sono piuttosto ripidi. Ecco un vantaggio per gli anziani: il trasporto gratuito è previsto per tutti i residenti sopra i 66 anni.

Prendi in considerazione di stabilirti a Bray, nella contea di Wicklow. È una fiorente città costiera a soli 30 km a sud di Dublino. Bray ha un alloggio più economico ma è ancora solo un viaggio in treno dalla capitale, e un viaggio in traghetto attraverso il Mare d’Irlanda dall’Inghilterra. Ricco di pub, ristoranti e musica dal vivo, può darti l’atmosfera di Dublino senza i prezzi immobiliari di Dublino.

Se ti piace l’aria salmastra del mare ma vuoi evitare la pioggia il più possibile, prova Waterford. La parte sud-est dell’isola è la parte più secca e calda del paese. La pittoresca città costiera di 55.000 anime è spesso trascurata dai turisti, ma questo lo rende un posto più tranquillo dove sistemarsi.

C’è anche la famosa campagna irlandese, perennemente verde e rigogliosa, dove è più probabile trovare alloggi per un vero affare. Non c’è una grande differenza tra un villaggio e l’altro – le verdi colline ondulate sembrano belle in qualsiasi codice postale – quindi pensa di stabilirti in una città vicina alle attrazioni che ti interessano. Athlone si trova nel mezzo del paese e vicino alle principali reti stradali, quindi sarebbe un buon posto per esplorare i ricchi tesori naturali e storici dell’Irlanda. Dingle è una buona base di partenza sulla splendida costa sudoccidentale dell’Irlanda. Killarney è vicino a un parco nazionale e circondato da montagne modeste. E se vuoi davvero allontanarti da tutto, c’è sempre il nord semplice e scarsamente popolato del paese. Il villaggio di Dunfanaghy ha alloggi economici e un campo da golf che si affaccia sulla baia di Sheephaven.

Come si vive in Irlanda?

L’Irlanda ha un clima mite che è coerente in tutta l’isola. La temperatura media è di 18 ° C (65 ° F) in estate e di 3 ° C (37 ° F) in inverno. Piuttosto, piove 150 giorni all’anno.

Gli irlandesi sono famosi per i loro pub, che sono istituzioni non solo per bere alcolici, ma per fare e tenere amici, giocare e ascoltare musica, organizzare attività comunitarie e aggiornarsi con notizie e pettegolezzi locali.

Nelle città costiere, dove vive la maggior parte della gente, le persone amano trascorrere il tempo sulla spiaggia, pescare o navigare nelle acque agitate della costa.

Poiché si trova proprio di fronte all’Atlantico, l’Irlanda condivide molte somiglianze culturali con l’America, e molti irlandesi hanno un’affinità con la cultura americana. Gli irlandesi hanno la reputazione di essere amichevoli, ospitali e di avere un grande senso dell’umorismo, specialmente quando raccontano storie. Ci sono anche festival di narrazione organizzati in tutto il paese.

Quali sono i documenti indispensabili?

Essendo un cittadino italiano ed europeo, non hai bisogno di visti, solo di avere un contratto di affitto superiore ai 6 mesi per prendere la residenza. Quindi ti serviranno gli stessi documenti che ti servono in Italia: carta di identità europea e patente europea anche per guidare ( si guida a sinistra)

I cittadini britannici, statunitensi e australiani non hanno bisogno di un visto per entrare in Irlanda, e attualmente i cittadini del Regno Unito possono rimanere indefinitamente senza restrizioni. I cittadini dell’UE e svizzeri possono rimanere nel paese per un massimo di tre mesi. Dopodiché, devi registrarti alle autorità, che ti richiedono di fornire il tuo passaporto, estratti conto bancari e prova che sei in grado di sostenerti con un reddito passivo da una pensione o 401 (k), investimenti immobiliari o azionari, o altro tipo di strumento finanziario. È anche una buona idea conservare un passaporto valido per il tuo paese d’origine.

Anche se tutte le tue entrate provengono dall’estero, dovrai comunque presentare una dichiarazione dei redditi annuale con l’Irlanda se vivi lì per più di sei mesi l’anno. Quando depositano le tasse, agli espatriati può essere richiesto di compilare ulteriori documenti e di essere soggetti a specifici requisiti di segnalazione. Le normative fiscali variano da paese a paese, quindi consulti un commercialista per consigli su come mantenere la conformità fiscale a casa e nel tuo nuovo paese.

Di quanti soldi ho bisogno per vivere in Irlanda?

Serve una pensione di almeno 1.500 euro al mese, se si vuole vivere abbastanza bene.

Tuttavia, le autorità irlandesi per gli immigrati hanno requisiti di reddito rigorosi. Se non sei cittadino UE o svizzero, devi essere in grado di dimostrare di avere un reddito di € 50.000 ($ 55.138) o € 100.000 ($ 110.276) per le coppie. Devi rinnovare il permesso di residenza ogni anno fino a quando non ci sei stato per cinque anni, a quel punto puoi richiedere una residenza di cinque anni. Quindi se speri di vivere a basso costo in Irlanda, circa € 4.000 ($ 4.600) prima delle tasse è il tuo minimo. Sarai in grado di permettersi alloggi relativamente più belli con un modesto stipendio di $ 60.000 – $ 75.000 all’anno. Per andare in pensione comodamente, vorrai avere $ 90.000 o più provenienti dai tuoi investimenti pensionistici.

Uno dei più grandi appelli di andare in pensione in Irlanda, è che ti accoglierà a braccia aperte. Come già accennato, le persone sono calde e di buon umore, e finché puoi vivere con la pioggia, è un paese di cui è facile innamorarsi. Non importa dove scegli di ritirarti, buona fortuna nella tua eccitante avventura irlandese!

PRO E CONTRO DI TRASFERIRSI IN IRLANDA

 

 

Altri posti dove trasferirsi a vivere per pensionati italiani

Tunisia

Portogallo

Isole Canarie

Italia del Sud

Croazia

Grecia

Spagna

Albania

Germania

Svizzera 

Svezia

Romania

Bulgaria  

Slovenia

Polonia

Brasile

Canada

Nuova Zelanda

Inghilterra

Canarie – per lavoro –

Thailandia

Ragioniere, pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *