Perchè Investire in Oro in caso di Guerra, il caso Israele

Si dice che in caso di guerra – e si parliamo di quello che sta accadendo in Israele – chi ha dei risparmi li debba trasformare in oro. Cerchiamo di capire perchè e cosa fare in questo particolare caso.

L’investimento in oro in caso di guerra o di tensioni geopolitiche ha una lunga storia e varie ragioni alla base. Qui ci sono alcuni motivi chiave:

Valore Rifugio

  1. Sicurezza: L’oro è tradizionalmente visto come un “valore rifugio” in tempi di crisi. Quando le tensioni geopolitiche crescono e i mercati azionari diventano più volatili, gli investitori tendono a cercare asset considerati più sicuri, e l’oro è tra questi.
  2. Valore Conservato: A differenza delle valute cartacee, l’oro mantiene il suo valore anche in tempi di crisi. Non è soggetto a inflazione allo stesso modo delle monete e tende a conservare il suo potere d’acquisto nel tempo.

Diversificazione del Portafoglio

  1. Diversificazione: Aggiungere oro a un portafoglio di investimenti può fornire una diversificazione, offrendo una sorta di assicurazione contro gli eventi negativi che possono colpire altri tipi di asset.
  2. Correlazione Negativa: Spesso, l’oro mostra una correlazione negativa con altri asset finanziari come le azioni, il che significa che il suo prezzo tende a muoversi in direzione opposta rispetto a loro.

Domanda e Offerta

  1. Incremento della Domanda: In tempi di incertezza e conflitto, la domanda di oro tende ad aumentare, sia come investimento sia per usi industriali (ad esempio, nell’elettronica militare), il che può spingere al rialzo il prezzo.
  2. Riserva di Valuta: In contesti di conflitti o sanzioni, i paesi possono ricorrere alle loro riserve auree come forma di valuta se le tradizionali vie finanziarie vengono compromesse o limitate.

Deboli Performance di Altri Asset

  1. Mercati in Calo: Le guerre possono causare crolli dei mercati azionari e obbligazionari, rendendo l’oro relativamente più attraente.
  2. Debolezza delle Valute: Le valute tendono a indebolirsi in tempo di guerra, specie per i paesi coinvolti nel conflitto. L’oro, in quanto asset fisico, non è soggetto a questo tipo di deprezzamento diretto.

Inflazione

  1. Protezione dall’Inflazione: Periodi di guerra sono spesso associati a incrementi nei livelli di inflazione, data la spesa pubblica e l’emissione di moneta per finanziare lo sforzo bellico. L’oro è storicamente visto come una copertura contro l’inflazione.
  2. Aumento dei Prezzi delle Materie Prime: Guerre e conflitti possono interrompere l’approvvigionamento e la produzione di varie materie prime, causando un aumento dei prezzi che spesso si riflette positivamente sul prezzo dell’oro.

È importante notare che, nonostante l’oro possa offrire una certa protezione in tempi turbolenti, gli investimenti in esso portano comunque dei rischi e dovrebbero essere considerati come parte di una strategia di investimento diversificata e ben ponderata. Investire in oro durante una guerra o crisi può essere saggio, ma gli investitori dovrebbero sempre valutare attentamente i pro e i contro, tenendo in considerazione il proprio profilo di rischio e gli obiettivi finanziari. Per questo motivo dovresti approfondire su Investimenti sicuri secondo Finanza Italia.

Perchè Investire in Oro in caso di Guerra, il caso Israele

Come investire in oro

Investire in oro può essere fatto in diversi modi, e la strategia specifica potrebbe dipendere da vari fattori come l’importo dell’investimento, gli obiettivi a lungo termine, e la tolleranza al rischio. Ecco una guida generale su come potresti iniziare a investire in oro, passo per passo:

Passo 1: Stabilire gli Obiettivi dell’Investimento

  • Definire Obiettivi: Stabilisci chiaramente perché vuoi investire in oro e quali obiettivi finanziari hai.
  • Profilo di Rischio: Valuta il tuo profilo di rischio e assicurati che l’investimento in oro sia adatto a te.

Passo 2: Informarsi

  • Ricerca: Documentati su come l’oro ha performato storicamente e sulle prospettive future.
  • Rischi: Comprendi i rischi associati all’investire in oro e gli effetti che avrà sul tuo portafoglio complessivo.

Passo 3: Scegliere il Metodo di Investimento

L’oro può essere acquistato in diverse forme, ciascuna con pro e contro specifici:

  • Oro Fisico: Barre, monete, o gioielli.
  • ETF (Exchange-Traded Funds) e ETC (Exchange-Traded Commodities) sull’Oro: Fondo di investimento quotato in borsa che replica il prezzo dell’oro.
  • Azioni di Società Aurifere: Acquistare azioni di aziende che estraggono, esplorano o sviluppano progetti auriferi.
  • Certificati d’Oro: Titoli che certificano la proprietà di una certa quantità di oro.
  • Fondi Comuni d’Investimento: Fondi che investono in una varietà di attività correlate all’oro.

Passo 4: Aprire un Conto di Intermediazione

  • Conto Broker: Se scegli di investire tramite ETF, ETC, o azioni di società minerarie, dovrai aprire un conto con un broker o una piattaforma di trading online.
  • Rivenditore di Metalli Preziosi: Se scegli di acquistare oro fisico, dovrai trovare un rivenditore affidabile.

Passo 5: Valutare e Monitorare l’Investimento

  • Valutazione: Assicurati che il tuo investimento sia allineato con la tua strategia generale e riequilibra il tuo portafoglio se necessario.
  • Monitoraggio: Tieni d’occhio le prestazioni del tuo investimento e sii pronto a fare aggiustamenti in risposta alle condizioni di mercato.

Passo 6: Conservazione dell’Oro Fisico

  • Deposito: Se hai acquistato oro fisico, considera se conservarlo in un deposito bancario o in una cassaforte a casa.

Passo 7: Vendita

  • Vendere al Momento Giusto: Decidi quando è il momento di vendere basandoti sui tuoi obiettivi finanziari e sulle condizioni di mercato.
  • Valutare le Imposte: Ricorda che la vendita potrebbe comportare l’obbligo di pagare imposte sugli eventuali guadagni capitali.

Passo 8: Considerazioni Fiscali e Legalità

  • Leggi: Assicurati di essere in conformità con tutte le leggi e regolamentazioni locali relative agli investimenti in oro.
  • Fisco: Sii consapevole delle implicazioni fiscali connesse agli investimenti in oro nel tuo paese e pianifica di conseguenza.

È sempre consigliabile consultare un consulente finanziario o un esperto d’investimenti prima di prendere decisioni in merito agli investimenti, specialmente quando si tratta di asset come l’oro, che possono essere influenzati da una vasta gamma di fattori economici e politici.

 

Risorse utili:

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *