Aumento Pensioni Minime quando e quanto sarà

Quando ci sarà l’aumento pensioni minime? Di quanto sarà l’aumento della pensione minima per gli assegni pensionistici?
Questo Maggio 2016 si presenta come un mese di importanti novità per la riforma pensioni.
Come dicevamo pochi giorni fa’, il Governo sta scrivendo una piccola riforma pensioni che riguarda le pensioni anticipate.
Si potrà andare in pensione qualche anno prima con un prestito pensionistico QUI spiegato.

Aumento delle pensioni minime

L’aumento delle pensioni minime, sarà di ‘80 euro, come ha detto Renzi, purtroppo però alla promessa fatta circa un mese fa’ non ha fatto seguito nessuna decisione, ma i pensionati non debbono scoraggiare, tutt’altro:

Novità Pensioni oggi 4 Maggio 2016 Aumento Pensioni Minime quando e quanto sarà

Di quanto sarà l’aumento delle pensioni minime, Novità Pensioni Maggio 2016:

L’aumento promesso da Renzi di 80 euro sulle pensioni minime ci sarà con tutta probabilità; questo lo diciamo perchè si tratta di una spesa piuttosto esigua per le casse dell’INPS, in compenso sarebbe una bella vittoria politica per il Renzi nonchè un grandissimo spot elettorale a costo zero per il PD, e una cosa assolutamente giusta da fare visto i livelli delle pensioni minime in Italia nonchè il costo della vita nel Nostro paese.

Quando ci sarà l’aumento delle pensioni minime:

Difficile invece che ci sarà un adeguamento delle pensioni in generale al costo della vita, anche perchè questo non è aumentato a dismisura, visto che siamo in periodo di stagnazione economica, quindi il prestito pensionistico, potrà essere una delle poche soluzioni attuabili per mandare a casa qualche lavoratore anziano e dare impulso all’occupazione.

La Busta arancione che sta pian piano arrivando nelle case di tutti gli italiani, infatti ha messo di fronte tanti lavoratori alla realtà: il calcolo per andare in pensione mette in evidenza come l’età per andare in pensione sarà sempre spostata in avanti rispetto ad oggi, fino ad arrivare a vere e proprie assurdità, come ad esempio andare in pensione ad un’età minima di 69 anni e 9 mesi nel 2050 ( anche se qualcuno parla addirittura di 75 anni compiuti).

Riforma pensioni, un atto dovuto dalla civiltà:

Ecco che una profonda riforma pensioni è d’obbligo, sicuramente saranno sacrifici sotto il lavo economico per poter dare la possibilità di poter andare in pensione ad un’età dignitosa e non certo a 75 anni.

6 commenti

  1. l'infame non le vuole aumentare, preferisce spendere in altri modi i SOLDI CHE NOI VERSIAMO CON LE TASSE , soldi che PAGANO ANCHE LO STIPENDIO DELL'INFAME , E LE PENSIONI DEGLI INFAMI POLITICI IN PENSIONE …. Abolire PENSIONI AL DI SOTTO DI 1000 EURO DOVREBBE ESSERE UNA DELLE NUOVE CONQUISTE SOCIALI DI QUESTA " SINISTRA" , , a meno che il PD oggi rinneghi il proprio passato, i grandi protagonisti della sinistra italiana, quella vera, quella che lavorava per gli ultimi, per la difesa dei posti di lavoro, per la tutela delle PENSIONI, per la garanzia dei posti di lavoro e delle fabbriche, delle industrie, per rafforzare IL SISTEMA PAESE, mentre OGGI IL PD , RENZI E IL SEDICENTE GOVERNO FANNO ESATTAMENTE IL CONTRARIO ; NON tutelano le PENSIONI , anzi , hanno RUBATO e decretato …, pronti a smantellare il sistema INPS, perchè NON GRADITO ALLA PEOPLE'S BANK OF CHINA , RENZI STA SVENDENDO INFATTI IL MEGLIO DELLA NOSTRA INDUSTRIA STRATEGICA, ENI, FINMECCANICA, ANSALDO, ILVA E ALTRE INDUSTRIE DELL'ACCIAIO, e molte altre industrie private di riferimento NON VENGONO PIU' SOSTENUTE DALLE BANCHE E FANNO LA STESSA FINE, quindi figuratevi se RENZI si interessi delle PENSIONI MINIME o di chi ha subito la RAPINA FORNERO/MONTI, entrambe propedeutiche alla creazione di un sistema socio-fiscale tarato su modelli CINESI, INDIANI, , dove uno STIPENDIO DI UN OPERAIO NON SUPERA I 200 EURO , CONTRIBUTI PENSIONE COMPRESI, DOVE I SINDACATI SONO INESISTENTI – QUASI COME IN ITALIA – ……Paesi che non hanno avuto un BERLINGUER, SANDRO PERTINI , ALDO MORO, MARCO PANNELLA…Oggi ci resta solo la tristezza di vedere un altro tipo di personaggi della vita politica italiana , ignavi spettatori , da anni incistati nella romana casta , quali BERSANI, D'ALEMA, ECCET, tutti quanti degni figli di tal PONZIO PILATO ,quindi rei, colpevoli, per aver consegnato se stessi e il Paese a RENZI MATTEO

  2. Caro signor Renzi perché non proviamo a fare il contrario io mi prendo il tuo stipendio senza fare un casino. …E tu campi con 700euro e paghi 400 euro di luce e mangiare con 2 figli 2 generi e 3 nipoti tutti minori e vediamo come te la cavi tu e tutti quelli seduti in poltrona come te siete dei fannulloni tutti quanti in politica siete dei ladri

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *