Pensione Anticipata Prestito Pensionistico cos’é chi ne ha diritto

Torna il prestito pensionistico all’interno del dibattito sulle Novità sulla Riforma Pensioni 2016.

Andare in pensione anticipatamente con i nuovi parametri, magari subendo penalizzazioni, sembra una cosa inconcepibile, perchè ormai si è arrivati ad una età pensionabile improponibile, una riforma pensioni è indispensabile quindi per rendere più umana la pensione.

D’altronde oggi con  le pensioni integrative, chi vuole una pensione se la costruisce privatamente nel corso della vita lavorativa.

LEGGI ANCHE:  Prestito Pensionistico per Pensione Anticipata

Bisognerebbe prendere in considerazione diverse opportunità, come quella che a 55 anni si riprendono i contributi versati per chi lo vuole, come si è fatto in Inghilterra.

Pensione Anticipata Prestito Pensionistico cos'é chi ne ha diritto
Sopra: il Primo Ministro Renzi e il Ministro dell’Economia, Padoàn

Prestito pensionistico e Pensione anticipata:

Cos’é il Prestito Pensionistico?

  • In pratica è una sorta di pensione anticipata, che potrà essere data solo a coloro che perdono il lavoro pochi anni prima di andare in pensione.
  • Ora bisognerà vedere di quanti anni si parla, perchè comunque bisogna vedere se chi ha perso il lavoro rientra nei parametri della disoccupazione, quindi non avrà diritto a questo tipo di prestito pensionistico, bisognerà vedere se il suo lavoro era un lavoro a tempo indeterminato, oppure un lavoro part-time, prima di erogare questa formula di pensione che serve ad aiutare il lavoratore finchè non matura gli anni necessari per prendere la pensione vera e propria.

Novità Pensioni 2016, sempre più pensionati italiani in fuga:

Pensioni INPS novità reddito minimo garantito:

  • Altra questione non ancora del tutto risolta, è quella del reddito minimo garantito che l’INPS dovrà erogare alle persone in gravi difficoltà economiche. Si tratta di un aiuto di poche centinaia di euro ( 320 euro al mese come massimo) che non hanno gli anni minimi per andare in pensione e che dimostrano di avere un ISEE con requisiti giusti.  
  • Anche qui si tratta di una ottima iniziativa per i più poveri, non lo mettiamo in dubbio ma sono sempre soldi che usciranno dalle casse in difficoltà dell’INPS, casse che andranno sempre più in deficit. 

Riforma Pensioni 2016 le pensioni d’oro sono diritti acquisiti:

  • Non c’è verso, nemmeno le pensioni sopra i 5.000 euro al mese potranno essere ‘ritoccate’, cosa accaduta in Grecia solo poche settimane fa’, cosa per altro possibile a livello giuridico, ma che trova sempre degli ostacoli da parte.. da parte di chi ha interesse a prendersi oltre i 5.000 euro di pensione al mese, con pensioni d’oro che arrivano a 50 mila euro al mese.

Ragioniere, pubblicista e operatore turistico, ha frequentato la Facoltà di Economia e Commercio e il Dipartimento di Lettere, lingue, letterature , civiltà antiche e moderne, presso UniPG

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *