SIA terremotati: come ottenere un sostegno dallo Stato

SIA terremotati arriva la possibilità di avere un sostegno economico per chi ha subito il terremoto in Centro Italia, questo se si hanno determinate caratteristiche che andremo a spiegare di seguito.
SIA è il Sostegno Inclusione Attiva; in pratica si tratta di un aiuto  mensile per chi ha un reddito ISEE inferiore, con SIA speciale aree sisma, è un modo che ha lo Stato per aiutare in modo concreto quelle famiglie colpite dal terremoto del centro italia dell’inverno 2016-2017 che già avevano dei problemi economici.
Molti Nostri concittadini, in queste aree colpite dal sisma hanno perso il lavoro, alcuni di loro che lavoravano la terra o avevano degli allevamenti hanno perso gran parte del loro reddito per le conseguenze del terremoto. Questo tipo di sostegno al reddito è certamente una piccola cosa, ma che può diventare molto utile per coloro che si trovano veramente in una situazione limite, cioè con un ISEE inferiore ai 6.000 euro di reddito l’anno, che sono veramente pochi, cioè meno di 500 euro di reddito al mese. Si tratta più che altro di pensionati con la minima.

 

SIA SOSTEGNO INCLUSIONE ATTIVA SPECIALE AREE SISMA: a chi è rivolta

SIA speciale aree sisma, o SIA terremotati, è un programma che ha 41 milioni di euro da distribuire ai nuclei familiari che hanno la residenza all’interno del cratere. Di seguito, a chi è rivolta SIA terremotati.

SIA terremotati: come ottenere un sostegno dallo Stato

Come funziona SIA speciale aree sisma e chi può prenderla

 

  • SIA Sostegno Inclusione Attiva per i terremotati, da’ una carta prepagata alle famiglie con un ISEE inferiore ai 6.000 euro all’anno.
  • Non aver già ricevuto aiuti legati al sisma
  • non aver già ricevuto la SIA
  • 2 anni di residenza o dimora stabile nei comuni del cratere

Quanti soldi sono quelli di SIA terremotati?

 

  • 240 euro per un nucleo familiare fino a 3 persone
  • 320 euro per un nucleo familiare di 4 persone
  • 400 euro per un nucleo familiare da 5 persone in sù

Quando e dove si può fare la domanda per avere SIA terremotati cioè il Sostegno Inclusione Attiva per il sisma?

 

  • La domanda va fatta al proprio Comune di Residenza.
  • La domanda per SIA va fatta dal 2 settembre 2017.
  • La scadenza per la domanda SIA è il 31 ottobre 2017

 

Ecco i comuni dell’UMBRIA del cratere i cui cittadini possono ricevere la SIA terremotati

 

  • Arrone,
  • Cascia,
  • Cerreto di Spoleto,
  • Ferentillo,
  • Montefranco,
  • Monteleone di Spoleto,
  • Norcia,
  • Poggiodomo,
  • Polino,
  • Preci,
  • Sant’Anatolia di Narco,
  • Scheggino,
  • Sellano,
  • Spoleto.

 

Conclusioni: anche nelle Regioni di Marche, Lazio ed Abruzzo, dove c’è stato il terremoto si riuscirà ad ottenere la SIA per i Comuni del cratere.

Nei prossimi giorni, aggiorneremo questo articolo, specificando i termini e sopratutto quali sono i Comuni delle altre 3 regioni i cui residenti possono accedere a questo sostegno al reddito.

Ci siamo occupati altre volte del terremoto, cercando di dare informazioni utili sotto questo aspetto, in particolare abbiamo parlato di Come rendere antisismica una casa, Costo di una casa antisismica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *