Pensione Integrativa

Pensione integrativa: cos'è , come funziona, qual'è la migliore

Pensione integrativa: cos’è , come funziona, qual’è la migliore

Con una pensione integrativa, si potrà andare anche in pensione anticipatamente, come si è visto in questi ultimi periodi, saranno sempre di più le iniziative da parte dei vari governi che si succederanno per cercare di bypassare il meccanismo ormai consolidato della riforma pensionistica del 2011, che prevede un aumento dell’età pensionabile in rapporto all’aumento della speranza di vita nel nostro paese ed in rapporto dei contributi versati dai lavoratori in Italia.

Il dibattito politico sulle pensioni, sarà proprio rivolto verso la pensione anticipata, in particolar modo del pubblico impiego, settore dove la decisione dei vari governi è più importante. Difficile che ci sarà una vera riforma pensioni, ci saranno però vari piccoli ‘aggiustamenti’ per dare la opportunità alle persone di non aspettare i 67 anni di età per poter andare in pensione.

Approfondimenti sulle pensioni private

Pensione integrativa di Intesa San Paolo conviene?

Intesa San Paolo offre una pensione integrativa interessante, oggi vedremo le condizioni, se conviene o meno. La vita per i pensionati si fa sempre più dura. I livelli degli assegni pensionistici sono sempre meno adeguati. Il sistema pubblico si basa su un criterio della ripartizione. I contributi versati dai lavoratori sono usati per pagare le…

Migliore Pensione integrativa da sottoscrivere

Qual’é la migliore pensione integrativa che posso fare? A quale compagnia assicurativa, o a quale fondo pensione devo rivolgermi per avere la pensione integrativa più conveniente per me e la mia famiglia? Oggi come oggi, crearsi una pensione integrativa o  previdenza complementare per la propria vecchiaia, è una delle cose più intelligenti che una persona…

Pensione integrativa migliore: Postevita prima dell’età pensionabile a 75 anni

Tito Boeri dice che si andrà in pensione a 75 anni  (dati Istat), meglio quindi costruirsi una pensione integrativa come Postevita, perché questo accadrà tra pochi anni; l’età pensionabile si allunga, il calcolo della pensione cambia, prendendo a riferimento più che altro i contributi versati e quindi anche l’assegno pensionistico cambia, e cambierà diminuendo sempre di più…