Mini crociere più convenienti 2017

Una mini crociera differenzia solo di qualche giorno rispetto una crociera che è uno dei tipi di vacanze più gettonati dalla maggior parte degli italiani, che sognano di trascorrere una settimana solcando acque placide a bordo di una lussuosa nave, dove potersi rilassare in piscina aspettando di arrivare a destinazione.
La crociera di una settimana o quindi giorni però, sta perdendo terreno per via della tendenza tutta italiana a realizzare sempre più vacanze mordi e fuggi, ovvero soggiorni di vacanza compressi in un week end.
Nascono per questo le mini crociere, delle vacanze a bordo di una nave che però abbiano durata molto più breve del normale, toccando mète più vicine. Vediamo insieme quali sono le mini crociere più convenienti.

Mediterraneo, che passione: mini crociere alla volta di Spagna, Italia e Francia

Il bacino del Mediterraneo offre la possibilità di godere di un clima mite, simile a quello dell’Italia, anche in paesi come ad esempio la Spagna o la Grecia. Per questo motivo le mini crociere vengono organizzate nel periodo che va da inizio aprile a inizio novembre.

Mini crociere più convenienti 2017

Mini crociere più economiche: Spagna

Una delle mete più gettonate per una mini crociera di 4 giorni è la Spagna, con meta prediletta Barcellona. Partendo dalla capitale catalana, la crociera proposta dalla compagnia MSC fa scalo nella città portuale francese di Marsiglia: qui si potranno visitare le note fabbriche di profumi ed assaporare la vita scintillante di una delle principali cittadine della Costa Azzurra. Il terzo scalo è Genova, con i suoi carrugi e la splendida Città dei Bambini, proprio vicino al porto turistico. Si fa, infine, ritorno a Barcellona. Partendo dalla città spagnola più famosa dopo Madrid, la MSC crociere propone un prezzo di poco superiore ai 1300 euro a persona per un soggiorno di 4 giorni.
Chi volesse partire dall’Italia, invece, ha a disposizione lo stesso itinerario ma al contrario, partendo da Genova e fermandosi subito nella caratteristica Portofino, per poi navigare alla volta di Barcellona e tornare indietro in Italia facendo tappa a Marsiglia. Ancora la MSC propone questa gita a circa 300 euro a persona per 4 giorni.

Mini crociere con Costa Crociere

La compagnia Costa Crociere, invece, propone itinerari simili ma con una caratteristica in più, disponibili nel mese di aprile al prezzo di 579 euro a persona: partendo da Savona alla volta della Spagna, infatti, non ci si fermerà solo a Barcellona per godere della vita e dei profumi spagnoli lungo la rambla, ma anche nell’inconfondibile isola di Palma de Mallorca. Qui si potrà visitare la suggestiva Grotta del Drago, un antro nella roccia scavato da decine di migliaia di anni di erosione dell’acqua a danno della roccia calcarea. Una mini crociera di un giorno in più, dunque cinque, ma che coniuga perfettamente le necessità turistiche in mete cittadine con la voglia di relax in destinazioni naturalistiche.

Mediterraneo orientale: tutte le migliori mini crociere in Grecia

Chi pensa che il Mediterraneo corrisponda soltanto al bacino occidentale sbaglia di grosso: le zone greche e balcaniche del bacino del nostro mare sono dei posti meravigliosi, dove la natura è spesso ancora incontaminata. Un motivo in più, dunque, per dirigere verso questi lidi la propria voglia di una vacanza a basso costo e di breve durata.
Per recarsi in questi luoghi a bordo di una mini crociera bisogna rivolgersi a una compagnia come Costa Crociere, che propone i viaggi più convenienti sicuramente nel mese di aprile.

Mini crociera costi

La crociera più corta, a bordo della Costa Luminosa, ha un costo di 369 euro a persona per la durata di cinque giorni. Si parte da Messina, quindi si ha la possibilità di fare un giro in Sicilia, per poi arrivare nella magica e suggestiva Venezia. Nelle tappe intermedie si visitano alcuni paesi densi di storia e di tradizioni millenarie come la Grecia e il Montenegro. La prima tappa è Olimpia, meta divenuta celebre per i giochi sportivi lì inventati e per i resti della civiltà greca ad essa connessi; si passa poi per le località marittime montenegrine di Kotor e Spalato, conosciute per l’architettura a picco sul mare, arroccata sulle scogliere balcaniche.

Mini crociera dove:

Un tipo di itinerario simile ma diverso, che però impiega tre soli giorni, è quello che parte da Napoli e arriva ancora a Venezia, ma passa per la città di Dubrovnik, in Croazia: qui il turista è abbagliato dalle luci notturne che si specchiano nell’Adriatico, provocando una sensazione di relax e di benessere.
La compagnia MSC crociere, a proposito di mini crociere convenienti, propone un itinerario simile ma con qualche possibilità in più, grazie al quale si può partire nel mese di maggio spendendo 399 euro a persona. La nave parte da Venezia e fa la prima tappa nell’indescrivibile città di Ravenna, dove si possono ammirare i mosaici originali dell’epoca della dominazione bizantina, uno spettacolo unico al mondo. Dirigendosi poi verso Kotor e Dubrovnik (quindi toccando sia il Montenegro che la Croazia, due paesi fondamentali per la cultura e la storia balcanica) la nave fa ritorno a Venezia nel giro di 5 giorni e 4 notti.

Divertimento over 60 si può, grazie alle mini crociere per pensionati

Chi lo dice che i pensionati non si divertono e non vogliono stare in compagnia? In un mondo dove l’essere giovani è considerato uno status symbol, andare in pensione non vuol dire di certo rinunciare a tutta la voglia di vivere, e lo sanno bene i pensionati italiani. Molti di loro, sia soli che in compagnia, vogliono divertirsi e godersi una di quelle vacanze rilassanti che non hanno magari potuto permettersi quando lavoravano: ecco perché nascono le crociere per pensionati. Il requisito fondamentale è essere over 60, i giovani sono banditi da queste vacanze, fatta eccezione per il personale di bordo. Tra l’altro, gli anziani single o vedovi possono avere occasione di fare nuove conoscenze, trascorrendo alcuni giorni lontani dalla propria routine domestica.

Dove si va in crociera:

Le mete sicuramente più gettonate per queste crociere sono quelle del Mediterraneo occidentale, specie le tratte che sostano a Marsiglia e a Barcellona: alle persone di mezza età o di età avanzata, infatti, solitamente piace molto coniugare un piccolo assaggio di avventura in una città caotica e multiculturale ad una tranquilla escursione in Costa Azzurra.
I pensionati che decidono di usufruire delle mini crociere proposte dalle principali compagnie di viaggi in nave possono permettersi una vacanza diversa dalla norma senza spendere cifre esorbitanti, grazie alle continue offerte proposte da queste aziende. Quando una crociera è a tema over 60, per altro, vengono in essa proposte tutte attività che possono incontrare il gusto degli ospiti: largo, dunque, a corsi di yoga e ginnastica dolce, a partite a tennis e a musica soffusa, ginnastica per anziani che rilassa le membra e coccola gli ospiti nell’attesa che si compia tutta la traversata.
Per grandi e per piccini, per giovani e per pensionati, la mini crociera resta dunque senza dubbio la vacanza 2017 per eccellenza.

LINGUE DA IMPARARE GRATIS PER POTER VIAGGIARE SICURI:   Inglese per viaggiareFrancese per viaggiareSpagnolo per viaggiare 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *