30 ago 2016

Filled Under: ,

Pensioni novità 2017: aumento minime, penalizzazioni per Anticipata

Notizie dell'ultima ora oggi sulle pensioni: il Governo pensa di raddoppiare i  beneficiari delle pensioni minime e le penalizzazioni APE verranno ridotte ad un 2,9%. Altre penalizzazioni sulle pensioni anticipate saranno del 4,5% al 6,9%.

Le importanti novità che vi abbiamo anticipato nelle scorse settimane in fatto di pensioni, si vedranno realizzare nel mese di settembre, quando i lavori tra le parti cioè Governo, sindacati e Confindustria, ripartiranno di gran lena.
Riuscirà il Governo Renzi con una economia a crescita zero e il terremoto in Centro Italia a riuscire a trovare i soldi per le promesse fatte, come i 500 euro ai 18 enni, il tanto atteso sblocco dei salari del pubblico impiego, ormai fermi da oltre 5 anni, dare 80 euro in più alle pensioni minime, allargare il numero di pensionati che prende la quattordicesima, nonchè sistemare definitivamente i lavoratori esodati?

Pensioni novità oggi Settembre

Serve 1 miliardo di euro per raddoppiare il numero di quattordicesime mensilità da poter distribuire a 3 milioni di pensionati anzichè 1,2 milioni come oggi. Di certo sarebbe un bell'aiuto a persone che prendono meno di 10 mila euro all'anno. Sarebbe questa infatti la soglia per le nuove quattordicesime mensilità, che oggi sono solo per coloro che hanno una pensione inferiore a un reddito loro annuo che è di 1,5 volte quello minimo.
Ricongiunzioni gratuite, anche questa ipotesi sarà quasi certamente nella prossima finanziaria.

Pensioni novità 2017: aumento minime, penalizzazioni per Anticipata

Aumento pensioni minime, arriva dal 2017?

Forse ci siamo, ci sono diverse ipotesi di riforma pensione, che riguardano l'aumento delle pensioni minime, che ricordiamo sono circa sui 500 euro al mese e sono tre milioni e mezzo di pensionati che prendono la pensione minima.
Aumentare di 80 euro la minima come aveva promesso Renzi alcuni mesi fa, costerebbe qualcosa come 280 milioni di euro , la cosa in realtà si potrebbe fare ( non come ieri diceva erroneamente il Corriere.it che parlava di una spesa di 3,5 miliardi di euro!!) , quindi una cifra del tutto compatibile con i soldi extra che ha lo Stato da destinare per il 2017 alle pensioni , cioè 2 miliardi di euro.

Penalizzazioni per chi va in pensione anticipatamente:

Con l'APE ( Anticipo Pensionistico) i nati dal 1951 al 1953 potranno andare in pensione anticipatamente, fino ai primi 3 anni di pensione, questa gli verrà anticipata da banche, in questo modo però ci saranno delle penalizzazioni quando andranno a riscuotere la pensione vera e propria.
Queste penalizzazioni ora si pensa di farle a partire dal 4,5% al 6,9% per chi sceglie di sua volontà di usufruire dell'APE.
La penalizzazione dell'assegno pensionistico sarà solo del 2,9% per chi ha perso il lavoro, è un disabile o ha figli a carico.
Stessa cosa dicasi per chi usufruisce della RITA, ma qui ovviamente la penalizzazione va calcolata in rapporto alla pensione presa.

Approfondimenti:  

Pensione di vecchiaia - Come andare in pensione anticipatamente - Domanda pensione reversibilità - Prendere la pensione all'estero -

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.