27 apr 2016

Filled Under:

Riforma pensioni Quota 41 cos'è, come funziona

Opzione Donna
Quota 100 come funziona
Pensione Anticipata con Penalizzazione
Prepensionamento Contributivo
Staffetta generazionale pensioni
Ipotesi Riforma Pensione
Le ultime novità sulla riforma pensioni oggi Aprile 2016, parlano di Quota 41, ma cosa è?

Andare in pensione con 41 anni di contributo è il significato di Quota 41, indipendentemente dall'età del lavoratore.

Non sarebbe una brutta idea quella di poter andare in pensione solo con i contributi di 41 anni di lavoro, che sono tantissimi a pensarci bene, ma permetterebbero a persone che hanno iniziato molto presto a lavorare ( di solito lavori fisici ed usuranti) di andare in pensione ad un'età 'decente'.

Ad esempio, se un ragazzo a 14 anni ha iniziato a lavorare come aiuto idraulico e a 16 anni è stato messo in regola, se ha sempre lavorato e ha sempre versato i contributi, potrà andare in pensione a 57 anni suonati.

Forse qualcuno dirà che sono pochi, ma come detto sopra si tratta di solito di lavori faticosi, che  se si continua a farli a 60 sono altamente debilitanti per l'organismo e risultano pure molto pericolosi, perchè poi si iniziano ad avere i riflessi rallentati, a 60 ci si vede di meno, si hanno meno forze eccetera, si chiama vecchiaia, una cosa che chi scrive le leggi e che lavora seduto dietro ad un computer 8 ore al giorno con il riscaldamento d'inverno e l'aria condizionata d'estate nemmeno si rende conto alle conseguenze sul lavoro che può portare.

Riforma pensioni novità Oggi Aprile 2016 Quota 41

Quota 41, una riforma pensioni per andare in pensione anticipatamente fattibile?

Secondo Walter Rizzetto, già M5S, Alternativa Libera e ora Forza Italia, nonché vice Presidente della Commissione Lavoro della Camera, QUOTA 41 sarebbe l'unica soluzione fattibile per i lavoratori precoci. Difficile dargli torto, ma certo che a questo punto dovrebbe essere l'INPS a dire se è possibile o meno usare questa formula per una pensione anticipata, si perchè quello che conta, alla fine, è vedere se ci sono i fondi necessari per riforme di questo tipo.

2 Aprile 2016, mobilitazione dei Sindacati italiani sulle pensioni:

FINALMENTE !! Nella giornata di Sabato 2 Aprile 2016, in tutti i capoluoghi di provincia italiani, ci sarà una mobilitazione dei sindacati italiani sul tema pensioni. 
Si farà una protesta per sottoporre all'attenzione del Governo Renzi, i problemi dei lavoratori precoci, degli esodati, flessibilità in uscita e Quota 96.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.