Trasferirsi a vivere in Pensione alle Canarie: vantaggi e svantaggi

Come trasferirsi alle Canarie? Come vivere in pensione alle Canarie? Ecco alcuni suggerimenti e consigli utili, vantaggi e svantaggi di andare a vivere alle Canarie in pensione.

Sempre più pensionati vanno a vivere in questo arcipelago spagnolo di fronte alle coste del Marocco, addirittura oltre 19 mila italiani ufficialmente vivono alle Canarie, cioè quelli che si sono iscritti all’Aire, l’Anagrafe degli italiani residenti all’estero, però va detto che di solito solo un 40-45% delle persone che vanno a vivere in un altro paese si iscrive a questa associazione, quindi si presume che almeno il doppio siano nell’arcipelago spagnolo.
Il motivo per cui le persone si trasferiscono alle Canarie è principalmente uno: la difficoltà di vivere in Italia con i soldi della la sola pensione.

LEGGI QUI: Offerte di Lavoro per Italiani alle Canarie

Se pensiamo al pensionato tipico, quello che prende intorno ai 1.500 euro al mese di pensione, una volta che ha pagato le bollette di luce, acqua, gas, telefono, condominio, quanto ha pagato l’affitto, si è comprato da vestire e da mangiare cosa gli rimane?
Per non parlare della maggior parte dei pensionati italiani che prende anche molto meno, la maggioranza silenziosa dei 1.000 – 800 euro al mese di assegno pensionistico, persone che hanno lavorato una vita ed oggi si ritrovano a ‘tirare la cinghia’ a fine mese perchè i soldi sono belli che finiti.

Trasferirsi a vivere in Pensione alle Canarie: vantaggi e svantaggi
Trasferirsi in Pensione in Portogallo Pensionati italiani che vivono all’estero sempre più numerosi
Trasferirsi in Pensione in Tunisia Posti dove vivere in Pensione
Trasferirsi in pensione a Cuba Trasferirsi in pensione in Svizzera
Trasferirsi a vivere in Pensione al Sud Italia Trasferirsi a vivere e lavorare in Albania
Trasferirsi in pensione in Romania Pensionati italiani in Grecia
Trasferirsi a vivere in Inghilterra Trasferirsi a vivere in Germania
Trasferirsi a vivere in Canada Trasferirsi a vivere in Nuova Zelanda
Perchè conviene la Pensione all’estero Pensionati italiani in Europa
Paesi dove vivere in Pensione all’estero Come avere la pensione all’estero senza pagare le Tasse

Vantaggi di trasferirsi a vivere in pensione alle Canarie:

Il costo della vita alle Canarie: 

  • Vivere alle Canarie costa molto meno che vivere in Italia, in tutto, e non solo per via delle agevolazioni fiscali che questo lembo di Europa in pieno Oceano Atlantico gode.

Il clima delle Canarie

  • Non è mai troppo caldo nè mai freddo, si passa da un inverno a 14 gradi centigradi, ad una estate di 30° centigradi. Non esistono termosifoni nelle case e ovviamente non si spendono soldi per capotti, giacconi invernali, guanti, sciarpe, scarponi ed altri capi di vestiario invernale molto costosi.
  • Tsunami, terremoti e vulcani alle Canarie: sono un arcipelago di isole formate da vulcani. Ci sono state anche eruzioni del vulcano recentemente ( 2011) ma non sono state pericolose, naturalmente essendo epicentro di terremoti, non ci sono problemi di tsunami.

Mese Mesi Stagioni Anno
Gen Feb Mar Apr Mag Giu Lug Ago Set Ott Nov Dic Inv Pri Est Aut
T. max. media (°C) 25 25 26 27 29 29 30 30 29 27 26 25 25 27,3 29,7 27,3 27,3
T. min. media (°C) 15 16 18 18 20 22 23 22 21 20 19 17 16 18,7 22,3 20 19,3
Giorni di gelo (Tmin ≤ 0 °C) 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0 0
Precipitazioni (mm) 18 24 14 7 2 0 0 0 10 13 18 27 69 23 0 41 133
Giorni di pioggia 6 4 3 2 2 1 0 0 2 5 6 7 17 7 1 13 38

Come si vive alle Canarie da pensionati?Ce lo spiegano questi signori, pensionati italiani che si sono trasferiti ormai da anni.Come potete sentire tutti sono contenti di questa scelta, ci spiegano come si trovano e ci fanno capire che a volte nella vita VOLERE è potere.

Dove si trovano le Canarie?

  • Le isole Canarie si trovano grossomodo di fronte al Marocco, però gli arabi non le conoscevano e i primi abitanti sono stati direttamente gli spagnoli che le hanno colonizzate e fatte loro, quindi ci vive una popolazione in larga parte spagnola, di cultura , lingua e religione spagnola, quindi con una religione, cultura e lingua quasi identica a quella italiana.
  • Le Canarie è un arcipelago di isole grandi in tutto circa 7 mila chilometri quadrati, praticamente tutte le Canarie sono grandi quanto l’Umbria, ( che è oltre 8 mila chilometri quadrati) quindi per conoscerle tutte ( palmo a palmo intendiamo) ci vuole pochissimo; naturalmente per passare da un’isola ad un’altra non serve una macchina ma ci vuole una nave, per questo avere una macchina non è una cosa indispensabile, basta un buono scooter e ci si può spostare tranquillamente in lungo ed in largo all’isola dove abitiamo.

Quali sono i vantaggi fiscali per un pensionato italiano nel trasferirsi alle isole Canarie:

  • Le tasse alle Canarie si continuano a pagare , ma in misura molto minore, la signora intervistata che prende una pensione di 800 euro al mese, paga circa 500 euro all’anno di tasse.
  • Non si paga il riscaldamento perchè non ce n’è bisogno.
  • Luce, acqua, gas, costano molto meno perchè già costano meno in Spagna – di media – inoltre qui ci sono agevolazioni fiscali, quindi un’IVA più bassa.
  • In caso si voglia aprire un’attività, questo è particolarmente conveniente. l’attività deve avere un capitale di oltre 100 mila euro, non deve arrecare un impatto ambientale, ma poi può avvalersi di molte opportunità.

Quanto costa un volo aereo dall’Italia alle Canarie?

  • Cercando nella prima agenzia che abbiamo trovato su internet, senza stare troppo a cercare i voli più convenienti, abbiamo trovato 1 volo da Roma a Tenerife per 1 persone in bassa stagione a circa 250 euro solo andata.

Come si riscuote la pensione alle Canarie:

  • Basterà farvela accreditare sul Vostro Conto Corrente et voilà, potete farvela mandare qui anche tramite posta, ovviamente, come dicevamo sopra dovrete pagare meno tasse rispetto l’Italia quindi in sostanza prenderete un assegno che è circa più grande del 15%.

Come spostarsi all’ìnterno delle Isole Canarie:

  • Molti consigliano di comprarsi un piccolo scooter, con il quale potrete andare in giro estate ed inverno senza problemi, altri comprano la macchina la quale paga di bollo ed assicurazione nettamente meno che in Italia.
  • Ci sono ottime tariffe per pensionati ( sconti del 50%) sui batelli che collegano le varie isole.
  • Ovviamente c’è anche un servizio di autobus.
  • Tutte le isole si possono girare anche in bicicletta, una manna per salutisti ed appassionati di questo bellissimo sport.

Cure mediche, ospedali e farmacie; come funziona per i pensionati italiani alle Canarie?

  • Le Canarie fanno parte della Spagna, quindi non stiamo parlando di uno standard afriacano ma uno standard europeo del welfare. Sebbene piccole isole abitate ‘solo ‘ da 1.5 milioni di persone, le Canarie hanno ospedali attrezzati di tutto punto e medici laureati nelle migliori Università spagnole, quindi non ci dovrebbero essere problemi.
  • Le spese per le cure sono in parte pagate con le tasse che pagate, ma come in Italia ci saranno dei ticket da pagare (sempre inferiori che da Noi).

Cosa può fare un pensionato italiano nel tempo libero nelle Isole Canarie:

  • Ecco un paragrafo particolarmente difficile da riempire. Ci sono talmente tanti svaghi in queste isole che è quasi impossibile elencarli tutti. Da fare il bagno, prendere il sole, andare  a pesca nelle meravigliose e pescosissime acque dell’Oceano Atlantico, per arrivare a tutti gli sport possibili ed immaginabili..
  • Di sicuro non potrete sciare, non potrete praticare sport invernali o scalare montagne inesistenti; ma per tutto il resto non avrete che provare. Le Canarie sono una delle mète turistiche più famose al mondo ed offrono tutti i tipi di sport e di svago legati al mare ed alla spiaggia. Per non parlare di sale da ballo e discoteche.
  • Anche gli amanti della natura non rimarranno delusi, e non solo per la fauna ittica marina, ma per i posti incontaminati che ancora queste isole riescono a regalare, se poi siete appassionati di storia, archeologia e misteri questo posto fa proprio per Voi: questo arcipelago probabilmente era la favolosa città di Atlantide che gli storici di tutto il mondo stanno cercando almeno da 2.000 anni.
    come vivere da pensionati alle canarie

Svantaggi di andare a vivere alle Canarie come pensionati:

Per vivere stabilmente in una nuova nazione bisogna conosce la lingua:

  • Lo spagnolo è tra tutte le lingue straniere quella più facile da imparare, anche se non avete mai parlato in vita vostra con uno spagnolo, una volta che inizierete a parlarci, capirete più di metà di quello che dice. Se per andare in vacanza in un paese dove si parla lo spagnolo, non c’è quindi neanche bisogno di fare qualche corso specifico, altra cosa è per viverci stabilmente. In questo caso dovrete prendere delle lezioni di lingua o organizzate oppure anche una volta che siete arrivati lì, con il tempo dovrete approfondire l’uso della lingua spagnola, sopratutto per districarsi tra uffici, negozi eccetera.

La lontananza dai proprio cari e le proprie abitudini ed i posti che si frequentano:

  • Non tutte le persone sono uguali, ci sono persone che non ce la fanno a stare lontano dai parenti, dai figli per esempio, anche se i ‘figli’ sono persone adulte di 40 anni con la propria vita e la propria famiglia, è una questione caratteriale. Per quanto riguarda invece le abitudini non c’è problema, pure alle Canarie potremo tenere le Nostre abitudini belle o brutte che siano ripetiamo: è un paese che la la stessa identica cultura dell’Italia, perchè spagnolo al 100%. Se tutte le domeniche mattina siete abituati ad andare alla SS Messa alle Canarie non avrete nessun problema ( lingua a parte).
  • TV italiana ed Internet per parlare a costo zero con i Nostri cari:  nel 2016 basta un collegamento internet per parlare in modo completamente gratuito con i Nostri amici e parenti in Italia, con tanto di videochiamate, per quando riguarda la TV italiana non c’è problema nemmeno per quella perchè si possono vedere grossomodo gran parte dei programmi Tv che si vedono in Italia con il satellite. 

Andare e tornare dalle Canarie all’Italia è una discreta spesa:

  • Ecco l’unica – vera – nota dolente per chi si trasferisce. Una volta che si è nell’arcipelago spagnolo non possiamo certo pensare di tornare tutti i fine settimana, il costo del biglietto aereo varia molto secondo le stagioni e secondo i giorni, ma difficilmente si riesce a trovare un biglietto andata e ritorno sotto i 300 euro, quindi a meno che non siamo in grado di disporre di un’ottima rendita, conviene fare il volo Italia – Canarie (o viceversa), meno volte possibile durante un anno.
    canarie clima vantaggi indirizzi utili
    Il Clima alle Canarie è veramente unico.

Indirizzi utili e ulteriori informazioni: 

  1. Consolato Onorario d’Italia: Las Palmas de Gran Canaria Circoscrizione: Fuerteventura, Gran Canaria, Lanzarote Console Onorario: Sig. José Carlos DE BLASIO  C/. Reyes Catolicos n. 44 – 35001 Las Palmas de Gran Canaria Fax: 928.244.786  –  e-mail: laspalmas.onorario@esteri.it Si riceve il pubblico esclusivamente su appuntamento  Orario al pubblico: lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 9.30 alle 13.00
  2. Ciaoisolecanarie, il sito turistico del Governo delle Canarie.
  3. Italiani alle Canarie – Gruppo Facebook
  4. Documenti necessari: per andare la prima volta in vacanza a vedere il posto, non serve nessun tipo di documento particolare, visto che siamo in Unione Europea, la normale carta di identità valida per l’espatrio basta come documento di riconoscimento.

37 commenti

    1. Per il Banco Posta sono convinto che anche il loro servizio postale sia valido e fra banche e uffici postali non ci saranno difficoltà. Occorre invece sapere se c'è già una comunità di italiani che abitano vicini e fanno gruppo…in Italia si gioca tutto a "burraco" o ad altri giochi di carte ed il tempo trascorre veloce; su quale isola conviene portarsi per la compagnia e lo stare insieme. Io, ad esempio ho quasi 70 anni e sono solo; nella mia cittadina, a 15 km dal mare, utile in estate, vi sono circoli e bar dove ormai le amicizie sono consolidate. Grazie se avete notizie, Franco

  1. Se fosse per me, mi trasferirei domattina, ma mia moglie ancora perde tempo dietro ai 'bambini', gente di oltre 40 anni con figli annessi.

    Ma questo giro chiedo il divorzio, giuro San Gennaro che chiedo il divorzio, non ho sposato un essere umano pensante, ho sposato una 'mamma', e pure cretina.

  2. Sto pensando davvero di spostarmi definitivamente da questa italia di m…a!
    Le Canarie mi piacciono…c'è gia stato una voltaa mio figlio e ne ha parlato solo bene. A) La mia pensione netta è 1175 euro , ed devo sapere meglio. B) Dovrò imparare la lingua…C) E' possibile abbonarci a Sky?

  3. ma che Anonimo…se decido di fare l'operazione …lo pubblico! Anzi lo pubblico anche se in questo momento sono solo riflessioni..Importantissima…ma ancora riflessioni. E' vero che io sta cercando di allontanarmi da questa Italia… Non ci vivo più economicamente e nemmeno politicamente. Quindi mi pongo alcune cose…A) 1175 euro con 13 mensilità! B)Dovrò imparare la lignua…C) E questo per voi sarà una stupidaggini…si può abbonarsi a Sky per cinema e calcio?

    1. Ciao è chiaro che un pò di spagnolo ti conviene impararlo. Con la tua pensione ci vivi bene e sereno. Considera che io ho affittato una casa per tutto l' anno a 350 euro mensili incluse euro 44 di condominio che pago io proprietario dell' immobile. L' appartamento è di 3 stanze con terrazzo privato di 40 mq e locale lavatrice: isola Fuerteventura. La benzina costa la metà e l'assicurazione auto diciamo 250 euro all' anno ed è sempre estate!

  4. Altri 5 anni e andiamo via da questo paese di m….

    Nostro figlio lavora in Spagna da 2 anni, Noi tutte le estati andiamo alle canarie, abbiamo anche una casa, comprata proprio questo 2015 passato e io sono in pensione.

    Mio marito no, altri 5 anni, ma se non si sbriga io vado e pace, tanto ad una certa età ormai a letto si combina più poco e manco più a quello è buono.
    ahahahahah

  5. Entro il 2020 io e mia moglie saremo tutti e 2 in pensione ( forse ci saranno 6-8 mesi di differenza) di sicuro saluteremo l'Italia.
    Torneremo tutti gli anni a trovare i nipotini, nella casa che lasceremo a Loro nome ai Nostri figli, una grande casa di famiglia che nel 2010 erano già 100 anni che abitiamo, ma basta.

    In Italia non è più vita per un pensionato, ancora ci consideriamo giovani e questi ultimi anni vogliamo divertirci.

    Forse alle Canarie, anche se la Grecia rimane nel Nostro cuore

    1. bravissimi alle Canarie c'è l'associazione Italiani all'estero se uno soffre di solitudine può sempre rivolgersi a loro ma penso che dove c'è il sole c'è la vita!!!!

  6. Evviva le Canarie !!!! da giugno del 2017 sarò in pensione e con mio marito pronti per partire e lasciare questa Italia che va bene solo ai politici !!! A settembre prossimo torneremo li nuovamente per prendere contatti con persone del luogo, siamo ancora giovani e vogliamo vivere al mare con un paio di ciabattine e vestitini leggeri e poi …….sole mare e felicità! Nostro figlio? appena sarà possibile lascerà anche lui questo inferno di Italia e ci raggiungerà, poi addioooooo italietta !

  7. purtroppo l'italia non e piu vivibile per la stragrande maggioranza dei pensionati.è normale cercare altrove un pò di serenità. per una questione di sicurezza pulizia e vivere civile, sicuramente tenerife è il lougo ideale.tanti auguri a chi decide di fare questa scelta!

  8. Io e mia moglie siamo tornati ieri dalle Canarie, 40 giorni di vacanza per 'saggiare il terreno'.
    Torneremo a settembre, dobbiamo sistemare delle cose qua, prima prenderemo una casa in affitto ed intanto mettiamo in vendita la Nostra casetta, dandola ad una agenzia, poi – con calma – ne compreremo una Nostra alle Canarie ( o forse no, non abbiamo deciso).
    Una cosa è certa, in italia forse non torneremo più, non avendo figli e l'unico parente più prossimo è il fratello di mia moglie che ha già detto che ci verrà a trovare per le vacanze con la famiglia e Noi saremo felicissimi di ospitarlo, non abbiamo altre ragioni per tornare in una terra a cui abbiamo dato tutto ma che non ci ha dato niente in cambio e che anzi continua a chidere.
    Bye bye, Italia !!!

    1. scusa…..ho letto il tuo parere che vuoi trasferirti alle Canarie io sono in pensione e sono stufa di abitare in Italia vorrei mettermi in contato con voi x avere più notizie sono ormai vedova e verrei con una mia amica preciso non cerco marito ok ma solo amicizie sul posto aspetto una tua risposta se puoi aiutarmi……..buona giornata la mia email e .karioka@tele tu . it

  9. MAX49 IO AMO ROMA E LA ROMA MA PURTROPPO CON LA PENSIONE QUI NON SI PUO' PIU' VIVERE IO SAREI FELICW DI TRASFERIRMI CON LA MIA FAMIGLIA ALLE CANARIE L'UNICA INCERTEZZA E' CHE HO PROBLEMI SERI DI SALUTE E NON SO COME E' LA SANITA' ESE PASSANO FARMACI SALVAVITA

  10. Innanzitutto il costo del biglietto aereo andata e ritorno per le Canarie e circa €100 + eventuale bagaglio da mettere nella stiva (circa 40 + 40 ) e non 500 come scritto nell'articolo all'inizio, riguardo la pensione, questa
    viene versata lorda solo dopo sei mesi di residenza alle Canarie e viene passata al 10 % !!! E soprattutto viene versata su un conto corrente aperto alle Canarie.

  11. Sto facendo un sopralluogo a Gran Canaria. Son venuto già col NIE ottenuto a luglio dal consolato spagnolo a Genova. L'INPS mi ha confermato che col mio PIN (anche se residente in Italia) basta entrare nel sito e mettere IBAN spagnolo e l'accredito della pensione netta cambia entro un mese dall'8 del mese in corso o successivo. Per avere poi la pensionelorda occorre prima diventare residenti. Qui ho aperto un conto presso Bankia "Por ser Tù" senza commissioni (evitate filiali grandi affollate) come non residente. Tutto in preparazione per il trasferimento.

  12. ciao a tutti mi chiamo Dario ho 61 anni giovanile e con tanta
    voglia di rimettermi in gioco.Tra qualche mese sarò in pensione
    sono solo e sto valutando la possibilità di trasferirmi
    all'estero per iniziare una nuova vita.
    Se c'è qualcuno/a che la pensa come me sarei lieto di fare
    4 chiacchere ed approfondire l'argomento.
    la mia mail è klandar@libero.it

    1. Salve Dario, ho 67 anni, dopo sopralluogo a settembre ci torno questa domenica da studente di spagnolo e lascio mia moglie a rimuginarci sopra. Affitterò camera o monolocale da €250 a €400. A Natale o si decide o la mollo. Se vuoi chiamami al 347 3800385

  13. Per completezza di informazioni va detto che le sole pensioni INPS usufruiscono del sistema di tassazione delle Canarie. Tassazione che è a scaglioni in base al reddito lordo annuale, fino a 22 euro lordi ad esempio non si pagherà nulla!
    I pensionati INPDAP (EX INPDAP) invece continueranno ad essere tassati dall'Italia cosi come lo sono già. Per i pensionati INPDAP non basterà quindi la residenza ma per avere agevolazioni sulla tassazione della pensione ma dovranno prendere la cittadinanza spagnola, ottenibile se non erro dopo 10 anni.

  14. In seguito a trasferimento in Perù, la pensione mi è stata accreditata dopo 8 mesi dall'invio dei documenti richiesti nonostante la collaborazione di un Patronato. Qualche pensionato residente alle Canarie potrebbe comunicare dopo quanto tempo gli è pervenuta la pensione?

  15. pensionato con lordo di 42000 euro l'anno. Con la mia compagna come vivrei alle Canarie? Sarebbe possibile portarsi gommone e scooter su camper con un traghetto? sinceramente sono attratto da quelle isole e da buon pittore le vedo fonte di ispirazione soprattutto per l'aspetto naturale.

  16. Io e mio marito partiremo presto.
    Siamo 2 pensionati, in verità io non ho mai lavorato, ma mio marito è stato un alto dirigente delle Poste e ora prende una bella pensione, diciamo sui 5 mila euro.
    Siamo 2 persone e con 5000 euro al mese dovremmo stare piùà che bene
    In questo sito ho scoperto che le Isole canarie in verità sono piccoline, non è come l'Italia e abbiamo paura di annoiarci, a me piace girare molto, a mio marito no per la verità, come si può fare?
    C'è da vedere così poco?
    C'è la possibilità di fare gite fuori dalle Camnarie e quanto costano?
    Qualcuno mi può rispondere?
    Grazie

    1. Aggiungo ke dopo un po' di tempo una piccola isola come Gran Canaria potrebbe andare un po' strettina.. Forse converrebbe acquistare un bel camper, imbarcarsi al porto di Laspalmas su un traghetto Grimaldi e sbarcare a Napoli per visitare l'Italia!!!

    2. Si se ci fosse il traghetto Grimaldi per Napoli, da Gran Canaria, Da GranCanaria hai 38 ore di nave per huelva , poi 1000 km fino a Barcellona ed un altro traghetto x Napoli se c'e e te la cavi con non meno di 1500 €. MA PERCHÉ SI COMMENTA SENZA SAPERE

  17. mio marito nei primi mesi del 2020 andrà e speriamo che nulla cambia in pensione,in questo periodo stiamo parlando di trasferirci,vogliamo prima farci una vacanza e guardare di prendere in affitto un piccolo appartamento in affitto e vivere li x qlc mese,se ci piace dobbiamo pensare a comprare una casa ,ovvio i miei figli e i nipotini sono contenti di questo hanno gia chiesto che la casa deve avere le camere anche x loro. speriamo di poter vendere la casa dv abitiamo.. x intanto abbiamo messo da parte il discorso di ristrutturare la casa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *