Pensioni Legge Stabilità 2016 : Novità Prepensionamenti, Prestito Pensionistico

E’ stata approvata la legge di stabilità 2016 , ecco le novità su prepensionamenti, una piccola riforma pensioni che molti aspettavano, ma anche su .
L’ex Manovra di Stabilità, ora chiamata legge di stabilità, é un insieme di tutti quegli interventi legislativi che vanno ad incidere sul Bilancio dello Stato e che ogni anno vengono accorpati per cercare di venire incontro alle necessità dei cittadini italiani e della Nostra economia.

Aggiornamento 22 Dicembre: è stata finalmente approvata la legge di stabilità. Purtroppo molte aspettative dei pensionati e dei lavoratori che aspettavano di andare in pensione anticipatamente sono andate perse.
Per aspettare una piccola riforma pensioni, bisognerà aspettare il prossimo anno, o – come ha asserito lo stesso Renzi – il 2018.
I soldi non ci sono, è questa la realtà, tutto il resto sono chiacchiere da Bar o da transatlantico che però non corrispondono alla realtà.
Vediamo allora queste piccole novità:

Proroga opzione donna per il 2016:

  • Anche per il 2016 si é deciso che le donne potranno andare in pensione anticipatamente a 58 anni e 3 mesi per le autonome e 57 anni e 3 mesi per le dipendenti.
  • Per Opzione donna sono stati stanziati 2,5 miliardi di euro e sarà possibile rinnovarla con altri DDL.

No Tax Area per pensionati più poveri:

  • E’ stata ampliata la possibilità di non pagare le tasse per i pensionati che non superino il reddito di 8 mila euro.

OK per la settima salvaguardia esodati:

  • Anche questo diritto è stato portato a casa, migliaia di lavoratori ( quasi 24 mila)  che non si dovranno più preoccupare e che potranno finalmente andare in pensione.

Stop alle penalizzazioni assegni pensionistici per pensionati 2014, 2013, 2012:

  • Ora potranno prendere tutta la pensione che gli spetta senza penalizzazioni ulteriori.

I pensionati non dovranno restituire soldi presi per sbaglio:

  • Una piccola correzione; alcuni pensionati avrebbero dovuto restituire pochi euro che l’INPS per sbaglio aveva calcolato in più, dal 2016 questo non dovrà più avvenire. 

Vista l’importanza sempre più rilevante che hanno le pensioni sia sul Bilancio dello Stato , sia sul benessere sociale e civile di questo paese, importanza aumentata dal fatto che la speranza media di vita si è notevolmente allungata e che una percentuale sempre più alta di cittadini italiani siano pensionati.

Pensioni Legge Stabilità 2016 :Prepensionamenti e altre Novità
Calcolo Pensione Anticipata Calcolo Pensione Online
La Migliore Pensione Integrativa Dove vivere dopo la pensione

Novità su Pensioni legge di stabilità prepensionamenti:

Il dibattito politico sulle pensioni sembra in questi ultimi tempi affievolito. I giornali e la politica sembrano molto più interessati ai piatti di pasta che mangia l’attuale sindaco di Roma Marino, che ai problemi reali degli italiani, come le pensioni, il costo della vita, la difficoltà a trovare un lavoro, il convivere civile.

Pensione anticipata di 5 anni per lavoratori disoccupati da 24 mesi:

Il disegno di legge é già stato approvato e dovrà entrare nel pacchetto della legge di stabilità 2016. Si tratta di una proposta di legge che prevede a chi non ha ancora gli anni ( gli devono mancare meno di 5 anni per andare in pensione) ed è disoccupato ( da almeno 24 mesi) di poter andare in pensione esclusivamente con il sistema contributivo fino al periodo in cui non avrà diritto alla pensione calcolata in modo ‘normale’.

Pensioni esodati settima salvaguardia in via d’arrivo:

Sembra invece cosa fatta la settima salvaguardia degli esodati, che riuscirà ad aiutare queste persone che si sono trovate senza lavoro e senza pensione non certo per colpa loro ma per colpa di una legge che non li aveva tenuti in conto, come se non esistessero.

Torna l’ipotesi prestito pensionistico

Visto che per quest’anno, non sembra che il Governo abbia i fondi necessari per poter fare una vera e propria riforma delle pensioni, ed un dei metodi che potrebbero entrare a far parte della legge di stabilità, è quello del prestito pensionistico, cioè la possibilità di richiedere un assegno pensionistico ‘in prestito’ 2 o 3 anni prima che si vada in pensione.

Per rimanere aggiornati sulle Novità Pensioni 2016, iscrivetevi alla Nostra Pagina Facebook che parla di novità economiche e Ultime Notizie Pensioni.

3 commenti

  1. tenere le pensioni ferme per 5 giorni quanti interessi hanno fruttato all'imps o allo stato ? questo è il paese dei papponi dei ladroni che se ne fregano del popolo. fare gli accrediti il primo gennaio si poteva ma non si è voluto. tantissimi pensionati avrebbero potuto prendere; per chi aveva la carta di credito postale, la cifra che gli srviva e questo vale anche per i correntisti bancari.la volontà dello stato invece è stata quella di creare ulteriori disagi,il nostro caro Renzi si ricordi che la fascia dei pensionati non si scorderanno del menefreghismo di questo governo fantoccio, quanto accaduto sarà ricordato continuamente nel tempo fino alle prossime politiche.

  2. L'anticipo di tre anni vale solo sull'età anagrafica o pure rispetto al massimo degli anni si servizio? In pratica si può anticipare l'uscita fino a 39 anni di servizio anche se non si hanno 63 anni di età?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *