03 gen 2017

Filled Under:

Pensioni data di riscossione: quando, vantaggi e svantaggi

Cambia la data di riscossione della pensione: sarà il 1° giorno del mese invece che il 10, dal 1° Giugno 2015, il cambio del giorno di riscossione pensioni conviene o no?
Il giorno di riscossione della pensione è di fondamentale importanza per quasi 20 milioni di italiani, il nuovo sistema di riscossione INPS in vigore dal 2016, cerca di far riscuotere tutti i pensionati allo stesso giorno, in modo da snellire la burocrazia.
Anche alle Poste Italiane non c'è più quella fila di pensionati che  ogni tanto si incontrava fino a qualche anno fa', finalmente le persone si fanno accreditare la pensione nel proprio conto corrente bancario, oppure presso un conto corrente postale, così poi quando hanno a disposizione i soldi, senza fare lunghe file di attesa, vanno presso uno sportello ATM e ritirano la Loro pensione.

Il Decreto legge n. 65 del 21 Maggio 2015, stabilisce un'unica data per tutte le pensioni.

Aggiornamento Gennaio 2017: E' slittato per il 2018 l'attuazione del decreto legge, ma ecco le date quando si riscuoteranno le pensioni.


  • Gennaio 2017: martedì 3 gennaio ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Febbraio 2017: mercoledì 1° del mese ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Marzo 2017: mercoledì 1° marzo ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Aprile 2017: sabato 1° Aprile ( per Poste, ma dato che le banche sono chiuse chi ha un c/c la potrà riscuotere solo Lunedì 2 Aprile)
  • Maggio 2017: Martedì 1° Maggio ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Giugno 2017 : Giovedì 1° Giugno ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Luglio 2017: Sabato 1° Luglio per chi la riscuote con poste, Lunedì 3 Luglio per chi riscuote tramite c/c bancario.
  • Agosto 2017: Martedì 1 Agosto ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Settembre 2017: Venerdì 1 Settembre ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Ottobre 2017; Lunedì 2 ottobre ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Novembre 2017: Mercoledì 1 novembre ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)
  • Dicembre 2017: Venerdì 1° dicembre ( sia per chi la riscuote tramite Poste Italiane, che per chi la riscuote tramite la banca)


Con quasi 26 milioni di pensioni da erogare, l'INPS farà un bello sforzo contabile per poter riuscire ad adeguare tutte le pensioni e portarle tutte allo stesso giorno di riscossione che sarà appunto il primo giorno del mese.
Aggiornamento Riforma Pensioni
Quali sono i pro ed i contro di questa decisione unilaterale presa dal Nostro Istituto Nazionale Previdenza Sociale?
Cerchiamo di capirlo insieme:

Pensioni: cambia data di riscossione: quando, vantaggi e svantaggi
Tutto quello che devi sapere sulle pensioni Bonus Poletti: chi ne ha diritto e a quanto ammonta
I Prepensionamenti proposti dal Governo Come Calcolare la Pensione da casa 

Pensioni: cambia data di riscossione: quando, vantaggi e svantaggi, chi é interessato al cambio giorno di accredito della pensione?

Tutte le quasi 27 milioni di pensioni erogate dall'INPS, si riscuoteranno il 1° giorno del mese:

Quando sarà il nuovo giorno di riscossione della pensione?

  • Il giorno delle riscossioni delle pensioni sarà il 1° di ogni mese, a partire dal 1° Giugno 2015.
  • Nel caso in cui il primo giorno del mese sia un giorno festivo, il pagamento della pensione avverrà il giorno successivo utile bancabile ( il lunedì se il 1° del mese é domenica, per esempio).
  • Chi prende più di una pensione, ora le prenderà tutte insieme, sempre il primo giorno del mese.

Vantaggi di riscuotere la pensione il 1° invece che il 10 di ogni mese:

  • Guadagno di 10 giorni sulla riscossione, ma ovviamente questo accadrà una sola volta.
  • Semplificazione dei conti per chi ha più pensioni, prenderle tutte insieme sarà un sicuro vantaggio per la contabilità familiare.

Svantaggi di riscuotere la pensione il 1° giorno del mese, invece che il 10:

  • Il giorno di riscossione delle pensioni c'è sempre una gran fila alle poste, nonostante si possa mettere la pensione direttamente su una carta di credito. 
  • Ora le file per riscuotere la pensione alle poste il giorno di 'paga' saranno superiori'.
  • Pensionati a rischio scippi: se prima per un anziano pensionato era rischioso andare a riscuotere la pensione, oggi potrebbe diventarlo ancora di più. Il primo consiglio che possiamo dare é quello di farsi accompagnare a riscuotere la pensione da persone di fiducia.
Leggi Anche>>>--- Perché i Pensionati italiani si stanno trasferendo all'estero
Il Presidente dell'INPS Boeri, si é affrettato a specificare che si tratta di un'operazione volta al miglioramento dell'erogazione del servizio ed a favore dei pensionati.
A Noi sembra più un'operazione per facilitare le incombenze dell'INPS, invece.

3 commenti:

  1. per favore potresti dirmi come consultare l importo della pensione di reversibilità dal momento che l'accredito arriva già conglobato? Avendo l'accesso ai servizi online con l'inps (tramite codice PIN) ho potuto consultare il mio cedolino mensile e poi detrarre la mia rata dal totale.Penso si provvederà a rendere visibile l'importo con il dettaglio delle varie voci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, i servizi INPS online per il pensionato ed il lavoratore, non ci sono da tanto tempo, e molti di questi si stanno aggiornando ogni settimana che passa.

      Ovviamente nell'importo della Tua pensione ci dovrebbe essere specificato sia l'importo della reversibilità che quello della Tua pensione vera e propria.

      Se ancora non é possibile vederlo online, vedrai che a breve riusciranno ad aggiornare questa specifica.

      Purtroppo bisogna avere pazienza, siamo rimasti indietro per anni con i servizi online al cittadino in Italia ( a tutti i livelli), ma pian pianino ci stiamo aggiornando.

      Elimina
  2. Purtroppo tentano sempre di fare i furbetti a Nostro discapito

    RispondiElimina

Commenti Offensivi, Spam o Link verso altri siti non verranno pubblicati.